Come si coltiva? FRAGOLA

Come si coltiva? FRAGOLA

Le fragole sono uno dei frutti più amanti, dal sapore acidulo e al tempo stesso dolce, sono versatili per la preparazione di torte, macedonie, dolci e confetture. Tutto ciò che serve per la coltivazione di questo frutto sono un vaso di dimensioni medio/grandi, un sottovaso, del terriccio universale e delle piantine di fragole da vivaio.

 

PREPARAZIONE DEL VASO: il vaso che andrà ad accogliere le piantine va riempito con del terriccio universale che contenga della perlite oppure della pomice e del compost. Dopo aver sparso in maniera omogenea il terriccio, senza compattarlo, poggiate le piantine con il panetto sul terriccio e a questo punto compattate delicatamente con le mani. In caso ce ne fosse bisogno aggiungete altro terriccio.

 

COLTIVAZIONE: dopo aver posizionato il vaso in un punto che garantisca un’alternanza di sole e ombra per le vostre piantine, annaffiate abbondantemente, evitando accuratamente la creazione di ristagni. Meglio dedicarsi all’irrigazione durante le ore mattutine, poco dopo l’alba, così da permettere l’evaporazione dell’acqua in eccesso. Durante l’inverno assicuratevi che il vaso sia coperto e al caldo, magari utilizzando foglie secche o paglia.

RACCOLTA: aspettate che i frutti raggiungano la giusta colorazione e una buona dimensione prima di raccoglierli. Le piantine dovrebbero garantire la rigenerazione di frutti per qualche anno consecutivo, inoltre la pianta madre solitamente da vita a delle piantine più piccole che trapiantate vi permetteranno di continuare la vostra coltivazione.